Accedi |

Dopo la pubblicazione su Il Piccolo, anche il Messaggero di Pordenone pubblica un articolo sulla neonata Goccia Blu Friuli Venezia Giulia. A seguire l’articolo ed il link al giornale online:

Ambiente, nuova associazione di acquariofilia: è Goccia Blu Fvg

18 gennaio 2013

Il pianeta terra in realtà meriterebbe l’appellativo di pianeta acqua, in quanto il 70 percento della sua superficie è occupato da tale elemento, che accoglie e dà vita alla parte più cospicua delle specie viventi. Per tutelare e preservare tale delicato ecosistema, ma anche con intenti divulgativi, è nata l’associazione Goccia Blu Friuli Venezia Giulia. Abbraccia tutto quanto attiene l’acquariofilia in regione – siano essi ambienti marini o di acqua dolce – e ha appassionati e sostenitori provenienti anche da fuori regione. Evidenziano i promotori dell’iniziativa: «L’associazione, che come da statuto non ha alcun scopo di lucro, nasce per promuovere la cultura acquariofila ed ampliarne la conoscenza mediante una costante collaborazione fra soci, enti pubblici e privati, le associazioni di categoria e le scuole, assolvendo nel contempo la funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile attraverso l’insegnamento del rispetto verso la natura». La sede provvisoria del neonato sodalizio è in via San Valentino 26 a Pordenone. «Nell’attesa di eventuali offerte o proposte da parte di enti pubblici o privati che possano garantire una stabile sede ufficiale» può essere contattata sul sito internet www.gocciablufvg.it o all’indirizzo mail gocciablufriuli@gmail.com. Messaggero Veneto di Pordenone